TE LO IMMAGINI UN MONDO SENZA BALLO?

Per la prima volta da quando sono nato scopro un mondo senza Ballo.

 

Certo, ci sono quelli che non hanno mai ballato.

O altri, che non hanno mai ballato e se ne vantano.

 

Ma poi ci sono quelli che non hanno piu’ tempo per ballare e lo rimpiangono.

 

Poi ci sono quelli che il ballo gli fa bene: diventano più introspetivi

Quelli che il ballo gli fa male: diventano più superficiali.

 

Quelli che quando ballano chiudono gli occhi, quelli che quando ballano gli occhi gli brillano.

 

Balliamo per ricordare sensazioni che pensavamo perdute, ma anche per poter dimenticare persone che ci sono sfuggite, balliamo perche’ una vita sola non basta, balliamo per poter riconoscere, ballando, uno sguardo simile al nostro.

 

Qualsiasi sia la motivazione ogni ballo che facciamo e’ un atto di resistenza contro le Malinconie della vita, un atto di Fiducia nel domani.

 

Ogni ballo che facciamo e’ una lettera d’amore alla vita che termina sempre con una parola: Speranza.

 

Voi ve lo immaginate un mondo senza Ballo?

Io no!

 

Sergio