Chi siamo

Mi chiamo Sergio Togliani e da molti anni aiuto persone ai primissimi passi e ballerini professionisti insegnando un metodo di apprendimento efficace per imparare a ballare rapidamente.

Avere un metodo codificato e sicuro (adatto a tutti) è un enorme vantaggio per chi vuole imparare.

Dedicandomi totalmente alla mia passione/professione da sempre, mi sono reso conto che la maggior parte dei corsi che si trovano qua e là non danno i risultati sperati.

Le tecniche di memoria tipiche del “guarda e ripeti”sono utili per memorizzare velocemente le figure, tuttavia si tratta di una procedura meccanica che da sola non è sufficiente per

comprendere ciò che vedi e ciò che fai. 

Imparare a GUIDARE e SEGUIRE, scoprire la FORMULA SEGRETA che regola i principi del ballo di coppia, avere la capacità di capire e farsi capire quando ci troviamo a ballare con una persona sconosciuta, padroneggiarne il LINGUAGGIO CORPOREO …

 

Questo è quello che voglio insegnare.

Queste sono le persone che voglio aiutare.

 

Ho iniziato a ballare da bambino.

Non che fossi un predestinato o che abbia sentito la “chiamata” della vocazione. Più banalmente ho risposto alle aspettative dei miei genitori, appassionati ballerini nelle feste di paese.

All’inizio frequentavo le lezioni senza molto entusiasmo ma ben presto cominciai ad appassionarmi a quelle discipline meritocratiche che sono il BALLO e la DANZA, dove se ti dai da fare e lavori sodo non tardi a raccogliere i frutti di quanto seminato.

La costanza, la tenacia (quella che già da piccolo mi caratterizzava..) non mi sono mai mancate, e deve essere stato anche per quello che il mio primo insegnante consigliò i miei genitori di farmi intraprendere un percorso nella danza sportiva.

Da lì a cominciare a prepararsi per partecipare ad alcune prime garettine di provincia era stato un attimo.

La dimensione della gara mi piaceva, mi caricava l’idea di allenarmi meticolosamente e provare le coreografie che presentavo in competizione. La cosa mi riusciva anche bene, al punto che cominciai a scalare tutte le classifiche delle gare di danza sportiva, prima le categorie amatoriali, poi quelle professionali, fino ad arrivare davanti a tutti, un giorno di nebbia, nel Palazzetto dello Sport di Modena: Campioni Italiani Assoluti Professionisti.

Quei ragazzi, che avevano appena superato i 20 anni si chiamavano Sergio e Miriam.

Ho voluto raccontarti questa storia perche’ la conosco molto bene ma sopratutto perché è la mia.

Io sono partito da lì. Dal non essere particolarmente “portato” per il ballo eppure riuscire a primeggiare tra i professionisti.

La maggior parte della mia vita l’ho dunque trascorsa nei palazzetti dello sport, tra i costumi di gara e l’odore di lacca …

È stata una bella favola, ma come in tutte le favole si arriva prima o poi alla parola fine.

Terminata la mia carriera di competitore ho sentito il bisogno di avvicinarmi al mondo dell’improvvisazione, diverso dal ballo sportivo, caraterizzato dallo studio ossessivo delle coreografie.

 

Volevo imparare il LINGUAGGIO MAGICO che consente a due persone di comunicare in modo non verbale su una pista da ballo, allontanarmi dalle coreografie, che pure avevo tanto amato ma che ora mi andavano strette e mi apparivano sempre più come poesie da imparare a memoria, mentre io volevo “parlare” liberamente col corpo, sperimentare e vivere la libertà.

Ho cominciato allora a studiare tutte le discipline delle Danze Caraibiche e del Tango Argentino, attingendo direttamente alle fonti dei migliori maestri internazionali.

Scopro diversi “segreti” del saper guidare e del saper seguire. Li analizzo, li sviluppo e dopo alcuni anni di “pratica”, li codifico.

Comincio a creare un protocollo, una prima bozza di Metodo, lo testo in alcuni corsi e …

FUNZIONA!

Proposi la prima versione del mio Metodo nei corsi di FORMAZIONE per Istruttori di Balli Caraibici della Federazione Italiana Fitness dei quali ero docente, scrivendo il relativo libro di testo utilizzato per il percorso formativo.

Lo applicai al BALLO SOCIALE, si … proprio per quella gente che vuole imparare a ballare solo per fare quattro salti in discoteca.

Così ora, chi segue il Metodo Ballando System® anche le persone con meno inclinazioni utilizzando questo sistema apprendono un vero e proprio linguaggio da applicare al ballo e rapidamente …

BALLANO!

Il Metodo dunque funziona e funziona a tal punto che diversi allievi, capitati a scuola semplicemente per imparare a fare due passi, si ritrovano a distanza di qualche anno a raggiungere livelli di eccellenza. E non solo in una specifica disciplina.

 

Alcuni diventano stimati maestri di SALSA.

Altri si impongono nella BACHATA.

Altri ancora nel TANGO e nella KIZOMBA.

Sono tutti ballerini e ballerine oggi molto noti nel nostro mondo che hanno semplicemente applicato un metodo, un sistema codificato che ha permesso loro di avere una forma mentis perfetta per apprendere il ballo.

 

Purtroppo, negli ultimi anni, noto tanta, troppa improvvisazione nel nostro ambiente: mancanza di professionalità unita a presunzione precludono la possibilità di far conoscere i benefici del ballo, e quindi di goderne, a tante tante persone. 

 

Quindi per questo motivo nasce questo Blog, più precisamente i motivi principali sono:

  • condividere contenuti di qualità
  • dare informazioni e consigli utili
  • illustrare tecniche
  • dare spunti di riflessione a tanti appassionati di ballo
  • far capire che è più importante COME balli che non COSA balli
  • spiegare le differenze tra il ruolo maschile e quello femminile
  • trasmettere la mia esperienza, frutto della pratica a livello professionale di OGNI ballo di coppia
  • fare chiarezza su falsi miti e pregiudizi presenti nel nostro ambiente
  • differenziarmi dai “maestri” improvvisati

 

Troverai sempre nuovi articoli, post, video, su quello che faccio e sui risultati che si possono ottenere con il Metodo Ballando System®, sperando, nel mio piccolo, di poterti essere d’ispirazione.