L’IMPRESSIONANTE TEORIA DEL CENTIMETRO DA SARTA

👉🏻 Non stai vivendo la vita piena, appagante ed emozionante che desideri davvero?

Ricorda la Teoria della Mortalità: il tuo tempo sulla terra è limitato. Non sei qui per l’eternità.

Perciò ha senso puntare in alto e muoverti velocemente. Se vuoi fare qualcosa fallo ora. Se senti di dover prendere una decisione che rimandi da tempo, ma temi di sbagliare prendila lo stesso.

Fidati del tuo istinto.

Non c’è tempo da perdere.

Impegnati ad ottenere il massimo da questa vita.

👉🏻 Hai troppe cose da fare?

Ricorda la Teoria del Centimetro da Sarta: stendilo per intero, da 1 a 100 e immagina per ogni cm un anno vissuto … guarda quanti ne sono già passati e quanti ne rimangono ancora da vivere … eh, lo so … fa impressione eh?

Ascolta: non importa chi sei, non importa quanti anni hai.

Puoi iniziare oggi.

A bere vini più buoni, a dire parole più belle, a dedicarti più tempo, a imparare a ballare, a volerti più bene.

Qualunque impegno ti affligga in questo momento, comparato al pensiero del centimetro da sarta, è semplicemente insignificante per essere un ostacolo al “non fare”.

Perciò è vano e non ha alcun senso rinunciare a tutto.

Goditi il tuo percorso e bevi dal bicchiere assaporando ogni singolo sorso.

Dici: non so ballare … Ma chi se ne frega! ti insegno io!

Non devi aver iniziato “da giovane”, quello è un pregiudizio.

Ascoltami ancora.

Io ho iniziato a ballare in un’altra era.

Ma credimi, è più bello ora.
Non ho figli, ho una separazione alle spalle, mi trovo nel pieno del secondo tempo e io me lo vorrei proprio godere il terzo tempo che, come nel rugby, arriva dopo il gioco duro, dopo le mazzate e dopo il fango.
Il mio terzo tempo lo immagino come un momento gioioso, conviviale, dove ci si può rilassare, dove proseguirò a ballare, a guardare negli occhi la mia partner, per scambiarci un pò di garbo, di grazia e darsi tutta la positività che possiamo, senza l’ansia per un futuro incontrollabile.
Lo sai che ci sono poche cose al mondo vivificanti come ballare una bella canzone, abbracciati, coi pensieri sospesi, magari in spiaggia, una sera d’estate?
DAVVERO VUOI FAR PASSARE LA VITA SENZA AVER MAI BALLATO?
Ricorda: il tempo non è infinito.
D’altra parte la maturità ha la potenzialità per essere l’età della rinascita, e se gli occhi vedono meno bene (anch’io ho appena messo gli occhiali) il cuore ci sente benissimo. Ascolta quello: per ritrovare una nuova bellezza, una nuova maturità, quella del darsi senza risparmio, umanamente ed emozionalmente.
Devi vivere, non sopravvivere, non dimenticarlo mai.
Let’s dance!
Sergio
===========================================================

Se ti piace cosa faccio e come lo faccio fai un click qui e ti regalo l’esperienza di provare a ballare >>> http://www.ballandosystem.it/provaci-2/

 ===========================================================